Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 4 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Verifica intermedia di taratura
#1
Volevo avere dei chiarimenti in merito a questo termine "verifica intermedia di taratura". A cosa serve come si effettua e a che scopo. Grazie
Cita messaggio
#2
Ciao Marer

Per Verifica intermedia si intendono le operazioni atte al controllo dello stato di uno strumento di misura fra una conferma metrologica ed un’altra.

Di seguito ti riporto la definizione di Conferma metrologica riportata sulla norma ISO 10012 Measurement management systems - Requirements for measurement processes and measuring equipment cioè:

Insieme delle operazioni richieste per garantire che un dispositivo per misurazione sia conforme ai requisiti per l'utilizzazione prevista.

Per la verifica intermedia si può assumere la stessa definizione.
Solitamente la verifica intermedia si esegue con le stesse modalità di una conferma metrologica, utilizzando gli stessi limiti, ma su un numero di misure ridotto.
Quindi come in caso di conferma metrologica, prima di ogni verifica intermedia si devono definire i requisiti che il dispositivo di misura deve soddisfare.

Il V.I.M. Vocabolario Internazionale di Metrologia alla voce “verifica” cita la seguente definizione:

messa a disposizione dell'evidenza oggettiva che un dato elemento soddisfa uno o più requisiti specificati.

E nell’esempio 2 sempre del VIM:

ESEMPIO 2 Conferma che le proprietà relative a prestazioni o i requisiti legali di un sistema di misura sono soddisfatti.

Lo scopo di una verifica intermedia in termini pratici è mantenere sotto controllo il proprio sistema di misura per evitare di dover richiamare tarature eseguite con uno strumento che nel tempo è fuoriuscito dalle specifiche prefissate, o evitare richiami di lotti di produzione che sono stati “misurati” con uno strumento fuori da tali limiti.

Spero di essere stato esaudiente
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)