Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Taratura trasduttore di coppia con pesi
#1
Sto cercando di implementare la taratura di alcuni trasduttori di coppia nel range da 0.1Nm a 10Nm.

Ho intenzione di acquistare un "calibration beam" (non conosco il termine in italiano) tipo questo:

http://www.norbar.com/en-us/products/view/product/categoryname/calibration-equipment/rangename/calibration-beams/pname/calibration-disc/category_multid/6/range_multid/51/id/6600

Stiamo andando in questa direzione dato che abbiamo già un set di pesi tarati, e quindi potremmo sfruttare quelli per tarare anche i nostri trasduttori di coppia.

Però ho alcuni dubbi:

- Se io voglio generare circa 10Nm, devo applicare circa 1kg sul disco. Ma essendo che il disco è appoggiato direttamente sul trasduttore, la forza ortogonale (diretta verso il basso) che genera, non danneggia il trasduttore?

- È veramente fattibile e accettabile che applico 1Kg e faccio i miei calcoli per capire quanti Nm siano (e sul certificato avrò tipo 9.7238 Nm generati)? Oppure dovrei necessariamente acquistare un set di pesi tarati in Nm in modo che nel certificato ho segnato proprio 10Nm?

- Sarebbe fattibile se misuro l'errore a per es. 9.7238 Nm e poi lo traspono per avere sul certificato un nominale di 10Nm invece che 9.7238Nm?

Spero di essermi spiegata Angel
Non ho molta esperienza nel campo
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)