Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Taratura su 1 punto di misura
#1
Ciao a tutti

Mi chiedevo: la taratura su 1 punto di misura solo può essere definita tale??
Cita messaggio
#2
Io credo non si possa definire taratura. Forse è più corretto definirlo punto di verifica funzionale.
Cita messaggio
#3
Dipende dal misurando: se ad esempio fosse una massa... Big Grin
Cita messaggio
#4
io per esempio taro annualmente delle sonde Pt100 utilizzate per controllare dei frigo, range di lavoro 2 - 8°C, la taratura la faccio sul campo generalmente sui 4-5 °C (temperatura di impostazione del termoregolatore)
nella procedura interna per le temperature, la taratura ad un punto è consentita per sonde con campo di lavoro con intervallo fino a 35°C, oltre si procede ad una curva di temperatura con almeno 2 punti
questo semplifica notevolmente il lavoro di controllo (tempo-denaro), esempio data logger per il monitoraggio ambientale ( 10 - 30 °) o per il controllo di incubatori (30 - 35°)
o frigo - freezer
Cita messaggio
#5
(17-12-2014, 15:48)aceleghin1 Ha scritto:  Dipende dal misurando: se ad esempio fosse una massa... Big Grin

E già... non ci avevo pensato.

grazie
Cita messaggio
#6
Smile 
Concordo con aceleghin1!!! Wink
Cita messaggio
#7
Dando un'occhiata alla definizione del VIM, il dubbio sorge anche a me perché viene usato il plurale.
Cito: "una relazione tra i valori di una grandezza ..... e le corrispondenti indicazioni,"

Però penso che si possa tarare anche un interruttore di temperatura: controllo a che temperatura interviene. Oppure, una cosa che mi capita di fare, è controllare a quale valore di resistenza il cicalino del tester inizia a suonare.

Ciao
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)