Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Taratura avvitatori elettrici.
#1
Buongiorno,
io lavoro in una ditta che opera nel settore automotive. Nella mia ditta ci occupiamo prevalentemente di assemblaggio. Ho quindi il problema della tarature della chiavi dinamometriche. Le chiavi vengono tarate da me internamente secondo la norma ISO 6789:2003. Di recente abbiamo acquistato un avvitatore elettrico automatico. Il certificato di taratura fa riferimento alla normativa ISO5393. Volevo chiedervi se gli avvitatori elettrici fanno riferimento a questa normativa e posso tenere valido il certificato (siamo certificati ISO9000), oppure devo tarare l'avvitatore secondo la norma ISO6789 come se fosse una chiave dinamometrica?
Ciao. Silvio.
Cita messaggio
#2
Ciao, ho lavorato diversi anni in una ditta automotive, al tempo avevamo avvitatori atlascopco, che però facevo tarare direttamente alla ditta costruttrice in quanto questi avvitatori funzionano con il controllo di coppia e di angolo. Non credo quindi che tu posso considerarli alla pari della chiave dinamometrica.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#3
Grazie della risposta, è come temevo.
Ciao.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)