Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Range di taratura contestato
#1
Ciao sono un nuovo utente e mi farebbe piacere avere la vostra opinione su quanto mi è accaduto.
Lavoro in un'azienda come responsabile del sistema qualità ISO9001 e disponiamo di strumentazione di misura su cui eseguiamo il relativo controllo di taratura.
Durante un audit, mi è stato contestato di aver utilizzato una sonda di temperatura a -50°, seppure lo strumento fosse stato tarato nel range -50°C / +80°C [in 5 punti].
La sonda in questione ha un range operativo di -200°C / +650°C ed è da noi normalmente impiegata per misurazioni nel range -40°C / +70°C (quindi nel range di taratura).
Cosa rispondereste all'auditor? Non utilizzando lo strumento al limite del suo range operativo, io credo di poter ritenere valido il controllo di taratura svolto e di non doverlo estendere ulteriormente (oltretutto l'ufficio acquisti mi dice che il delta economico sarebbe rilevante).

Grazie dell'attenzione.
Cita messaggio
#2
Benvenuto. Ti posso rispondere che le verifiche che hai eseguito sono ineccepibili. Il termometro è stato tarato sino a -50*C quindi utilizzabile sono a quella temperatura. All auditore puoi dire di iscriversi al nostro forum così possiamo discutere del problema in modo costruttivo.
Cita messaggio
#3
Io consiglierei all'auditor di andare a fare l'assaggiatore di formaggi(con Massimo rispetto per gli assaggiatori di formaggi).
Fosse che hai dovuto estrapolare il valore al di fuori del punto in taratura capirei, ma avendolo fatto verificare proprio a -50 *C non vedo cosa voglia di più? Tanto è vero che se ho ad esempio una pt100 che utilizzo solo tra i 100 ed i 200 *C, sarebbe controproducente non concentrare i punti di taratura proprio nel range interessato. Quoto il consiglio di Enrico! A volte purtroppo gli ispettori hanno solo bisogno di qualcuno che li zittisca a dovere quando partono per la tangente.


Alessandro
Using Tapatalk
Cita messaggio
#4
Secondo voi, può avere senso calcolare da un certificato di taratura di un sensore (per esempio di temperatura o pressione) la media matematica delle incertezze estese, al fine di ottenere una unica incertezza da poter abbinare alla lettura quando il sensore rileva un qualsiasi valore compreso nel range di taratura ma che è diverso dai punti rappresentativi riportati sul certificato?

In caso affermativo, questo valore medio, potrebbe essere utilizzato in sostituzione ad ogni singola reale incertezza indicata accanto ad ogni singolo punto tarato sul certificato?

Grazie.
Cita messaggio
#5
(29-06-2017, 00:15)claudio980 Ha scritto:  Secondo voi, può avere senso calcolare da un certificato di taratura di un sensore (per esempio di temperatura o pressione) la media matematica delle incertezze estese, al fine di ottenere una unica incertezza da poter abbinare alla lettura quando il sensore rileva un qualsiasi valore compreso nel range di taratura ma che è diverso dai punti rappresentativi riportati sul certificato?

In caso affermativo, questo valore medio, potrebbe essere utilizzato in sostituzione ad ogni singola reale incertezza indicata accanto ad ogni singolo punto tarato sul certificato?

Grazie.
Io al limite utilizzerei il dato peggiore

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk
Cita messaggio
#6
(29-06-2017, 16:25)gnardi Ha scritto:  
(29-06-2017, 00:15)claudio980 Ha scritto:  Secondo voi, può avere senso calcolare da un certificato di taratura di un sensore (per esempio di temperatura o pressione) la media matematica delle incertezze estese, al fine di ottenere una unica incertezza da poter abbinare alla lettura quando il sensore rileva un qualsiasi valore compreso nel range di taratura ma che è diverso dai punti rappresentativi riportati sul certificato?

In caso affermativo, questo valore medio, potrebbe essere utilizzato in sostituzione ad ogni singola reale incertezza indicata accanto ad ogni singolo punto tarato sul certificato?

Grazie.
Io al limite utilizzerei il dato peggiore

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Ti ringrazio
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)