Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Normativa di riferimento taratura camere climatiche
#1
Buongiorno a tutti,

dovrei effettuare una taratura su delle camere climatiche e calcolarmi la relativa incertezza di misura per temperatura, umidità, flusso delle soffianti e vuoto.
Ho preso come riferimento, per trovare l'incertezza di misura della temperatura e del flusso delle soffianti, il calcolo di tipo A previsto dal documento EA-4/02, ma la stessa non mi sembra molto esaustiva relativamente al mio campo (ad es. non indica il range entro il quale si deve trovare il valore di incertezza per ogni elemento.

Quali altri documenti mi consigliate di vedere per la taratura delle camere cliamtiche? Se potete mi indicate dei link dove trovarli?

Grazie in anticipo

Giorgia
Cita messaggio
#2
Ciao Giorgia e benvenuta, scusami per il ritardo. La Norma citata non indica i range di incertezza entro i quali devi stare, perchè lo scopo è quello di descrivere le metodologie di calcolo dell'incertezza. E' il tuo processo e il tuo buon senso che devono aiutarti a decidere entro quali limiti devi stare.
Ci sono delle guide per camere climatiche su sito del COFRAC Francese e mi sembra di ricordare anche sul sito EURAMET. Prova a cercare.
Cita messaggio
#3
Ciao
mi lego alla presente per ricordare la presenza della serie di norme CEI 60068 per le prove ambientali tra le quali quelle climatiche (a freddo, caldo secco, caldo umido, a bassa pressione ecc) e test combinati (es: con vibrazioni).
In particolare la parte 3 è un insieme di documenti di supporto e guida per queste prove, tra questi troviamo la CEI EN 60068-3-6 per la Conferma della prestazione di camere di temperatura e umidità e la CEI EN 60068-3-11 per il calcolo di incertezza. La CEI EN 60068-5-2 contiene i termini e le definizioni per l’elaborazione di metodi di prova.
Spero possano essere di aiuto.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)