Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Misure Senza Tolleranza: Come Comportarsi In Caso Di Contenzioso?
#1
Se in una normativa di prova viene riportata una misura (e.g. di un provino che dovrà essere testato) senza alcuna tolleranza (e.g. "lunghezza del campione 10mm"), come mi devo comportare in caso di contenzioso (il provino è lungo 10,2 piuttosto che 10,4)?
Significa che la misura riportata in normativa "non è mandatoria"?
Esistono riferimenti normativi tipo il VIM dove è possibile raccogliere materiale utile?
Spero possa essere un tema di discussione di interesse.
Matteo Vescovini
vescovini.matteo@gmail.com
M: 338 89 41 15 2
Cita messaggio
#2
Ciao Matteo,
benvenuto sul forum, in merito al tuo quesito diciamo che la norma dovrebbe fornirti anche una banda di tolleranza entro la quale stare. A questa ci dovresti aggiungere la tua incertezza con la quale esegui le misure in quel punto.
Siccome la norma non ti da fasce di tolleranza, l’unica fascia di sicurezza che ti rimane è la tua incertezza di misura, calcolata sulla misura che stai eseguendo.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)