Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Metrologia legale
#1
Quesito di metrologia legale: un produttore di strumenti per pesare a funzionamento automatico conformi alla MID deve essere fabbricante metrico? O lo status di fabbricante metrico vale solo per gli strumenti con approvazione nazionale?
Ho cercato un po' in giro, ma senza risultati.
Grazie in anticipo!
Cita messaggio
#2
Ciao, so che con molta probabilità avrai già trovato, ma comunque ti lascio il link al sito della UnionCamere e uffici metrici.

http://www.metrologialegale.unioncamere.it/

Ci sono anche dei contatti prova a sentire loro.

ciao
Cita messaggio
#3
Ciao
in realtà il concetto di fabbricante si è un po' modificato con le direttive comunitarie
come riferimento, oltre alla direttiva stessa, puoi cercare di scaricare la Blue Guide edizione 2014 della Commissione Europea, ci sono alcuni chiarimenti .
Per quanto riguarda la situazione nazionale, il "Registro" dei fabbricanti ha senso solo per i prodotti con omologzaioen nazionale soggetti a certificato di approvazione; al momento sono pochi i casi di questo tipo, a memoria solo le masse e i pesa assi.
saluti
Cita messaggio
#4
Ciao der_nister grazie per il tuo prezioso contributo e benvenuto nella community.
Cita messaggio
#5
grazie per il benvenuto !
Cita messaggio
#6
Concordo in parte con der_nister, ma mi permetto di aggiungere un dato. In ambito nazionale, il concetto di fabbricante ha nel tempo inglobato quello di riparatore, difatti il percorso fissato dalla norma (regio decreto del 1890!) per operare come fabbricante è identico a quello per consuetudine esteso al riparatore (deposito del marchio presso un ufficio metrico, richiesta della presa d'atto prefettizia), quindi fintanto che gli strumenti metrici di approvazione nazionale rimarranno in funzione, il registro che menziona der_nister continuerà ad avere senso, ma non solo per strumenti di peso o masse. Da chiarire infatti che gli strumenti metrici di approvazione nazionale, coincidenti con le categorie descritte negli allegati della direttiva MID (Measuring Instruments Directive 2004/22/CE), possono essere commercializzati e messi in servizio fino ad ottobre 2016, ma una volta messi in funzione potranno essere impiegati indefinitamente, finché ci sarà qualcuno che li ripara o li rigenera. Per le altre categorie di strumenti (per pesare, o di volume ad esempio) invece, per adesso non sono state poste limitazioni.
Cita messaggio
#7
Grazie Pampaloni e benvenuto nel gruppo. Grazie ai vostri contributi sta nascendo una discussione interessante.
Cita messaggio
#8
(01-11-2014, 09:03)enrico.reccagni Ha scritto:  Grazie Pampaloni e benvenuto nel gruppo. Grazie ai vostri contributi sta nascendo una discussione interessante.

Grazie per il benvenuto
Cita messaggio
#9
buon giorno
concordo con Pampaloni, in realtà la normativa è molto complessa e in un forum come questo è difficile sintetizzare bene un complesso di norme nazionali e comunitarie. Ricordo solo che, dal momento in cui è stata pubblicata il decreto nazionale che recepisce la MID, tutti gli strumenti degli allegati della MID usati per le applicazioni indicate, devono essere messi in servizio solo se dotati di ologazione; la norma transitoria consente di mettere sul mercato prodotti non "omologati MID" ma dotati di omologazione nazionale. La notizia di qualche sanzione è già arrivata.
ciao
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)