Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Gestire i calcoli di incertezza
#1
Voi come gestite i calcoli di incertezza?
Una volta eseguite tutte le misure (assumendo la completa automazione del sistema di taratura) come gestite i calcoli di incertezza?

Io finora mi sono basato su macro e fogli excel, ma sto testando l'utilizzo di Matlab per la completa automazione dei calcoli, ma ancora ho alcuni problemi di integrazione che devo risolvere.
Voi invece?
Cita messaggio
#2
Io lavorando da sempre in centro accreditato ho utilizzato software preparati ad-hoc che eseguono i calcoli in automatico. Ad esempio in un centro il foglio di excel contenente una marco attingeva ad un file di testo ed in funzione della tipologia di taratura eseguita associava l'incertezza puntuale al misurando.
Cita messaggio
#3
Ho spostato la discussione in una sezione più congrua.
Cita messaggio
#4
Utilizzo anch'io un foglio di calcolo che tramite delle macro importa sia le incertezze del o dei campioni, sia le specifiche dello strumento sotto test e calcola l'incertezza di misura.
Cita messaggio
#5
Ciao Davide con che grandezza lavori??

Io li utilizzavo in un laboratorio termometrico.
Cita messaggio
#6
......io sono all'inizio, ed utilizzo un foglio di excel, come da allegato, e per il momento mi trovo bene


Allegati
.xls   STATISTICA Cont acqua.xls (Dimensione: 47 KB / Download: 129)
Cita messaggio
#7
Pierluigi, mi sono permesso di dare una risistematina al tuo allegato. Se lo apri capirai perchè.

Ti ringrazio
Cita messaggio
#8
chiedo scusa, erroneamente ho allegato il file dove non avevo cancellato quello che sucessivamente hai fatto tu, grazie
Cita messaggio
#9
Io utilizzo fogli excell o software ad hoc (come V-term sviluppato dal LAT xxx
Cita messaggio
#10
Rosanna evitiamo di essere troppo espliciti. Ti ringrazio
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)