Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DEFINIZIONE DI PROVA IN DOPPIO
#1
Gentilissimi colleghi, qualcuno sa darmi un vorrei un chiarimento sul concetto di "PROVA IN DOPPIO"?
viene richiesta dalla norma, per verificare che la ripetibilità di una prova rientri nel limite di ripetibilità dichiarato dal laboratorio o indicato dalla norma pertinente.
La prova in doppio è una prova eseguita due volte da uno o più operatori o è una prova eseguita da due operatori contemporaneamente. Ho visto un documento di Accredia che la cita a non ne da una definizione... forse non è quello giusto.
Grazie anticipatamente.
Cita messaggio
#2
(19-04-2017, 10:57)DARIO67 Ha scritto:  Gentilissimi colleghi, qualcuno sa darmi un vorrei un chiarimento sul concetto di "PROVA IN DOPPIO"?
viene richiesta dalla norma, per verificare che la ripetibilità di una prova rientri nel limite di ripetibilità dichiarato dal laboratorio o indicato dalla norma pertinente.
La prova in  doppio è una prova eseguita due volte da uno o più operatori o è una prova eseguita da due operatori contemporaneamente. Ho visto un documento di Accredia che la cita a non ne da una definizione... forse non è quello giusto.
Grazie anticipatamente.

Ciao, credo sia importante eseguire la stessa prova nel breve periodo, non necessariamente nello stesso momento. Di solito in laboratorio di taratura si esegue il primo giro di misura con un operatore A e subito dopo il secondo giro di misure con un operatore B.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)