Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come redigere una procedura tecnica
#1
Con il termine procedura si identifica un documento con il quale si vuole fornire spiegazione di dettaglio per quanto riguarda la metodologia e l’organizzazione per chiarire come, all'interno delle diverse funzioni, gli incaricati debbano operare, attenendosi a ben precisate indicazioni, e partecipare in modo ripetibile allo svolgimento di tutte le attività inerenti un particolare processo.
La procedura acquista la veste, più operativa, di Procedura Tecnica, quando va oltre la sola metodologia entrando nel merito delle attività di tipo prevalentemente esecutivo (cioè si occupa di definire personale, metodologie, cicli, strumentazione, valori di parametri e istruzioni specifiche su come usare la strumentazione e le attrezzature) per il personale esecutivo. Inoltre spesso include i calcoli di incertezza relativi al processo di misura descritto.
Una procedura va sempre sviluppata secondo uno schema articolato in punti (paragrafi), che devono comprendere almeno i seguenti punti:
SCOPO
Riportare ciò che ci si propone di ottenere con la procedura in questione;
CAMPO DI APPLICAZIONE
Riportare gli enti e/o le aree cui si vuole estendere l'applicazione della procedura in questione. Inoltre a che cosa, a chi, dove, quando applicarla;
RESPONSABILITÀ
Vanno riportati enti e/o incaricati che sono coinvolti attivamente nell'applicazione delle prescrizioni dettagliate nella procedura, con i loro obiettivi rispetto alla stessa;
RIFERIMENTI E DOCUMENTI
Vanno elencate le norme, le specifiche o la documentazione a cui fare riferimento per comprendere le regole applicative della procedura;
ABBREVIAZIONI E DEFINIZIONI
In caso vengano utilizzate abbreviazioni o definizioni particolari, si dovranno descrivere in modo di portare a conoscenza al personale che utilizza la procedura;
STRUMENTAZIONE
Vanno Indicate le apparecchiature da utilizzare durante il processo di misurazione;
MODALITA’ OPERATIVE
Va descritta la corretta sequenza delle attività e i loro protagonisti nonché responsabili a svolgere le azioni descritte per conseguire lo scopo che la procedura si pone. In particolare, ove possibile, si ritiene molto utile allegare alla descrizione uno schema grafico del tipo flow-chart, per evidenziare con maggior enfasi chi fa cosa in che modo quando ed i documenti che deve produrre per evidenziare le proprie azioni. Vanno indicate altresì le metodologie per l’utilizzo della strumentazione necessaria al processo di misurazione;
CALCOLI D’INCERTEZZA
Vanno quantificati i contributi e le incertezze che caratterizzano il processori misurazione che si sta eseguendo;
DOCUMENTAZIONE DEI RISULTATI
Vanno descritte le modalità con cui si intende documentare i risultati delle misurazioni eseguite. Certificati, rapporti di taratura devono essere descritti per istruire l’operatore verso la loro redazione corretta.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)