Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Calibrazione Finest 203 multimetro
#1
Altra piccola guida sulla messa in punto di questi multimetri che puntualmente arrivano fuori specifica. In particolare è già il secondo FINEST che arriva con la funzione tensione alternata sotto le specifiche.

Strumenti necessari all’esecuzione:
-Calibratore di riferimento io ho usato un Fluke 5520A
-cavi di connessione tra multimetro e calibratore con plug a banana
-Cacciavitino isolato a taglio molto piccolo
-cacciavite a croce per aprire il guscio
-un pochino di manualità

Per eseguire la sua calibrazione (passatemi il termine) messa in punto dovete togliere le tre viti sul guscio posteriore dello strumento.
Purtroppo i progettisti non sono stati dei fenomeni quindi per eseguire la messa in punto dovete rimuovere la prima scheda accessibile (dopo aver rimosso il guscio) e pure la seconda scheda (quella con il display).

All’interno del guscio togliete le batterie e rimuovete le 6 viti che fissano la prima scheda accessibile sulla seconda sottostante. Aiutatevi delicatamente con un cacciavitino ed estraete la scheda appena menzionata. Si vedono già i 3 trimmer che dovrete utilizzare per aggiustare l’errore di indicazione (foto1). Ora viene il difficile poiché come vi dicevo per fare le regolazioni dovete avere la prima e la seconda scheda interconnesse tra loro ma purtroppo la prima scheda non presenta i tre forellini per accedere alla regolazione che va eseguita tramite un cacciavitino. Per fare questo dovete rimuovere il disco selettore che è fissato con una vitina (segnatevi il verso e la posizione perché quando lo dovrete rimontare sarà fondamentale), togliete il selettore e le due vitine che fissano la seconda scheda.

Ora rimontate il selettore e riponete le due schede una sopra l’altra, inserite le batterie e siete pronti per la messa in punto. Inutile dirvi che dovete fare attenzione perché le connessioni non sono più isolate pertanto rischiate di folgorarvi. Per la messa in punto potete tranquillamente utilizzare valori di tensione bassi poiché le variazioni di regolazione che apporterete saranno visibili anche alle alte tensioni. Io ad esempio ho utilizzato il valore di 3 V a 100 Hz.

I tre trimmer sono contraddistinti dalle indicazioni VCD, ACV, eDC mV quindi vi risulterà facile individuare quello di vostro interesse.
Applicate il segnale tramite il calibratore di riferimento e regolate l’indicazione sino ad ottenere il valore applicato. Terminata l’operazione di messa in punto richiudete tutto e soprattutto ritarate il multimetro.

Il gioco è fatto




La guida è stata redatta a solo titolo esplicativo pertanto Misurando non si assume nessuna responsabilità in caso di guasto irreparabile alla strumentazione. Inoltre vi ricordo che l’apertura di strumenti, all’interno dei quali circolano tensioni e correnti potenzialmente letali, può causare danni fisici irreparabili.


Allegati Anteprime
           
Cita messaggio
#2
Sti coreani dovrebbero seguire un corso di ingegneria meccanica Smile

Comunque ottima guida!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)